Blog: http://sempreinviaggio.ilcannocchiale.it

what do the youth of East Jerusalem would like to do in their free time

oggi ho passato la mattina con i ragazzini palestinesi di Jerusalem a chiedere e parlare di quello che ci vorrebbe per farli divertire, invece di passare il tempo su internet e a fumarsi le canne. specie il venerdi che di solito si passa tra parenti e famiglia.  

la lista dei desideri e' stata la seguente:

1) gite.. tante gite!

2) danza e dabkhe - danza popolare/tradizionale palestinese

3) piscina

4) calcio e altri sport, ma soprattutto piscina 

5) capoeira.. insomma, visto che non la conoscevano

6) il cinema!!!  i ragazzi di Gerusalemme non vanno al cinema. un peccato pero, perche il cinema aiuta a sognare

7) incontri con altri coetanei per parlare dei problemi che hanno a scuola, in famiglia

8) incontri con maschi e femmine

9) disegnare

10) acoltare la musica

Insomma, i ragazzini di gerusalemme hanno dei desideri e delle richieste tutto sommato normali, e considerando la realta schizofrenica in cui vivono, non e' neanche male.. e' vero anche che quelli che ho potuto incontrare sono in un certo senso dei privilegiati. altri ragazzi, e specie altre ragazze, i genitori neanche le fanno uscire di casa..

e come si fa a coinvolgere questi ragazzini, quelli piu sfigati, quelli che si fanno le canne e a 16 anni pensano gia che la vita fa abbastanza schifo da potersi permettere di fregarsene??? che poi e' sempre il solito dilemma, perche i ragazzini sfigati e quelli non sfigati, alla fine interagiscono poco, e l'integrazione sociale si nebulizza.

questi sono stat i miei pensieri di un caldo sabato di gerusalemme.. ci riaggiorneremo.

 

 

 

Pubblicato il 16/6/2012 alle 21.18 nella rubrica diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web